Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Borse ed Elezioni
12/02/2013 10:03

La notizia-bomba delle dimissioni del Papa, che ieri ha sorpreso il mondo ed oggi occupa i giornali per intero, è ovviamente passata inosservata sui mercati finanziari. Questi hanno iniziato la settimana praticamente come si era conclusa la precedente: solidità in USA e Asia, anche se cominciano a farsi imbarazzanti le divergenze ribassiste presenti sui principali indici non europei (l’americano SP500 e il giapponese Nikkei); debolezza in Europa, con gli indici dei paesi più solidi che non riescono a riprendersi dopo le scivolate delle scorse due settimane e quelli degli anelli più deboli di Eurolandia (Spagna ed Italia) che continuano ad accentuare le loro criticità, chiudendo quasi sempre la giornata agli ultimi posti del gruppo europeo, quanto a performance.
Anche la giornata odierna, nelle prime battute, sembra ricalcare il medesimo copione. Dall’Asia sono arrivate notizie di rialzi (abbastanza consistente in Giappone, sebbene insufficiente per raggiungere il  massimo realizzato la scorsa settimana), mentre in Europa continua l’incertezza ed in Italia il nostro FIB cala in modo più significativo, arrivando quasi a testare il minimo del 7 febbraio di 16.320.
Il motivo della nostra debolezza è abbastanza chiaro: i mercati scontano il pareggio elettorale risultante dalla cronica incapacità di vincere del PD, dall’affermazione dei populismi vecchi e nuovi (Grillo e Berlusconi) e dal dilettantismo politico di Monti.
Pertanto l’andamento più probabile del nostro mercato, fino alle elezioni, sarà la prosecuzione dello stillicidio ribassista sull’azionario, accompagnato dal progressivo innalzamento dello spread sui titoli  obbligazionari. Il tutto condito con una moneta unica che si sta stabilizzando ben al di sotto dei massimi della scorsa settimana e corregge così il potente rally di gennaio.
Il 25 febbraio le urne ci consegneranno il nuovo Parlamento e lì i mercati tireranno le somme definitive. Solo un sorprendente esito favorevole alla stabilità (recupero del PD e del Centro di Monti, che si avvieranno ad un matrimonio di convenienza) potrà calmare le vendite e magari far tornare la fiducia sulla nostra capacità di onorare i debiti. Ogni altro esito verrebbe sonoramente bocciato dagli investitori stranieri.
Dobbiamo affrontare queste due settimane senza sondaggi disponibili, che sarebbero il miglior indicatore tecnico utilizzabile per prevedere i mercati.
Anzi. Se vogliamo essere più precisi, i sondaggi verranno fatti, ma non potranno essere divulgati. Ciò significa che soltanto i semplici risparmiatori come noi saranno all’oscuro degli ultimi movimenti sulle intenzioni di voto. Le mani forti e le grandi case d’investimento italiane e straniere li avranno e li utilizzeranno.
Per cui, non potendo usare i sondaggi per prevedere i mercati, non ci resta che usare i mercati per prevedere l’esito elettorale. A seconda di come andranno i mercati nei prossimi giorni potremo immaginare se qualcuno (e magari anche chi) sta per vincere le elezioni.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<