Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Gli Italiani sotto esame
10/12/2012 08:20

Il week-end ha portato ai mercati la notizia bomba della fine di Monti e delle ambizioni del redivivo Berlusconi a riprendere in mano le sorti del paese.
La prospettiva sta preoccupando le cancellerie europee, che credevano di aver ritrovato con Monti un interlocutore serio, ed ora temono, se riuscirà l’ennesima risurrezione del ricco imbonitore, di dover passare il tempo ai vertici a neutralizzare le barzellette sconce, le corna ed i cucù del rappresentate del popolo italiano.
I mercati asiatici stamane hanno mostrato di poter quasi ignorare la notizia, per la lontananza e l’ormai abbastanza solido scollamento tra la loro strada e quella delle borse europee.
I mercati di Eurolandia invece oggi dovranno in qualche modo scontare la mina vagante, anche se effettivamente le possibilità di vittoria del padrone di Arcore sono ridotte al lumicino, dato che il suo gioco (tolgo la fiducia ma non voto la sfiducia, mi libero le mani e faccio saltare le leggi scomode, in modo da lucrare la cottura a fuoco lento del professore bocconiano) è stato prontamente smascherato dalle immediate dimissioni di Monti. La campagna elettorale verrà perciò giocata da SuperSilvio con in fronte l’etichetta di chi ha fatto cadere il governo col paese ancora sull’orlo del baratro.
La scelta apparentemente demenziale si spiega soltanto con la disperazione di un uomo che creca disperatamente di fuggire dalla giustizia e dal fallimento della sua azienda di famiglia, anche a costo di utilizzare Alfano, Cicchitto, ed il resto delle maestranze come scudi umani. La sua residua speranza è tentare la svolta populista e la conservazione del Porcellum (che gli garantisce la possibilità di presentare liste di soli lacchè) per raggranellare qualche voto per impedire la formazione di una maggioranza di centro-sinistra al Senato e poter così contrattare qualche forma di salvacondotto “ad personam” e “ad aziendam” in cambo dell’impegno di non dare troppo fastidio. Se l’operazione non riuscirà, come sembrerebbe probabile (per ora…), toglierà il disturbo e se ne andrà in esilio a Malindi, dal fido Briatore.
Se si seguisse la logica delle probabilità nei prossimi giorni i mercati finanziari, dopo l’odierno sbandamento della nostra borsa e delle altre principali dell’eurozona, dovuto alla sorpresa per l’abbandono repentino di Monti, dovrebbero riuscire a vedere che le carte in mano al Cavaliere per vincere la partita sono ben poche.
C’è però l’incognita della svolta populista e del probabile utilizzo dei potenti mezzi televisivi a disposizione del padrone del PDL per infiammare la collera sociale e mestare nel torbido degli istinti più rozzi ed egoistici. I prossimi due mesi, che ci separano dalle elezioni, potrebbero essere molto turbolenti, con le piazze molto frequentate dai professionisti della rivolta sociale. E’ verosimile che  qualche grosso investitore straniero possa ritirare i suoi investimenti dal nostro paese, con la conseguenza di riportare in alto lo spread e rendere inutili i sacrifici fatti dagli italiani nell’ultimo anno e nei prossimi.
La vera incertezza è pertanto se gli stranieri, che hanno mostrato nell’anno passato di fidarsi di Monti, riusciranno ora a fidarsi degli italiani e a considerarci un popolo maturo, in grado di proseguire sulla retta via della serietà e del rispetto degli impegni, oppure torneranno a considerarci, ora che abbiamo cacciato Monti, un popolo alla perenne ricerca del pifferaio magico, di nuovo pronto a credere alle favole che verranno nuovamente raccontate dal ricco e vanesio barzellettiere.
Nei prossimi giorni non mancheranno le emozioni.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<