Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Attenti agli uragani Sandy e Silvio
29/10/2012 08:46

Quella passata è stata una settimana negativa, che avrebbe potuto chiudere anche peggio se non fosse arrivato, venerdì, il dato preliminare sul PIL USA del 3° trimestre, risultato migliore delle attese ad un tasso annualizzato del 2%. Il dato non ha certo ribaltato la visione problematica che ci stanno presentando molte trimestrali, ma è bastato a frenare il calo, provocando un recupero in Europa e mantenendo gli indici americani al di sopra dell’importante duplice livello psicologico di sostegno (1.400 per SP500 e 13.000 per il Dow Jones). La settimana si è perciò chiusa in modo ambiguo, poiché all’interno di una negatività di fondo, proprio venerdì si sono visti segnali di tenuta sui supporti chiave. E’ poco per evocare la risurrezione del toro, ma abbastanza per aumentare l’incertezza sulle prossime sedute.
La settimana odierna dovrà perciò osservare le nuove trimestrali che arriveranno e valutare l’evoluzione politica in atto, a pochi giorni dal voto americano, che tanto potrebbe condizionare il futuro dei mercati.
Evoluzione politica che sembra a sua volta condizionata dagli uragani. In America l’uragano Sandy ha paralizzato la costa est e New York, oltre a scombussolare gli ultimi giorni di campagna elettorale dei due candidati alla Presidenza USA. Oggi anche Wall Street sarà chiusa e domani si vedrà.
In Europa sabato è apparso l’uragano Silvio, cha da un anno sembrava neutralizzato e che solo due giorni prima aveva annunciato propositi di ritiro. E’ bastata una condanna in primo grado per cambiare bruscamente tutti i programmi e ripartire lancia in resta contro il governo Monti, l’Europa, la Merkel, ma soprattutto i giudici, le sinistre, le tasse… Come se il tempo fosse passato solo sul suo volto, che la chirurgia estetica fatica sempre più a modellare, e nei suoi movimenti, che tradivano un nervosismo ben diverso dalle sicurezze del vecchio imbonitore. Le parole sono sempre le stesse degli ultimi 10 anni, come un disco rotto che ripete sempre la stessa nota.
Ma quel che preoccupa le cancellerie europee e potrebbe allarmare anche i mercati, è l’accelerazione verso il “cupio dissolvi” espressa con la minaccia di far saltare fin da subito il Governo Monti. Per farlo, se il suo partito vorrà seguirlo (non è scontato…), potrebbe usare l’affondamento della legge di stabilità, quella brutta legge che serve a mantenere i conti in grado, per ora, di continuare a viaggiare verso il pareggio di bilancio previsto per il prossimo anno. Sarebbe un evento di portata simile ad un uragano sull’affidabilità italiana agli occhi del mondo e dei mercati, faticosamente, ma solo parzialmente, riconquistata dopo un anno di tecno-Monti. Le onde anomale dello spread potrebbero ricacciarci nell’incubo del novembre dello scorso anno, quando nell’occhio del ciclone c’era già lui.
Attendiamoci quindi i mercati col fiato sospeso sui due uragani, in attesa di verificare i danni che riusciranno ad infliggere. Sandy alla grande mela, Silvio alla credibilità italiana.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.   Prova 1 mese GRATIS!

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  Prova 1 mese GRATIS!

In più avrai la possibilità di partecipare ai Webinar (almeno 2 al mese) riservati agli iscritti a GOLD e GAP.