Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Ultimo Tentativo per evitare la Fine del Trend
24/10/2012 08:56

La conferma ribassista sull’indice USA SP500, che lunedì le mani sante hanno evitato, grazie al rally dell’ultima ora, è arrivata ieri, con il chiaro e deciso sfondamento in gap ribassista di quota 1.425 ed una seduta passata interamente in profondo rosso.
Le avvisaglie di una giornata da dimenticare si erano materializzate già il mattino sugli indici europei, quando è arrivato il downgrade di Moody’s sul debito di 5 regioni spagnole e le notizie di aggravamento della recessione iberica, con nuovi dubbi su un possibile allargamento del rapporto deficit/PIL.
Sono poi arrivate le notizie sulle trimestrali negative di Dupont, 3M, UPS e United Technologies. E’ arrivata la reazione di delusione per la presentazione del nuovo Ipad mini da parte di Apple con un prezzo superiore alle attese. Il calo si è così diffuso anche sui listini americani, ed appesantito in Europa.
Una giornata da dimenticare in cui la nostra borsa è comunque riuscita (magra soddisfazione) a non essere tra gli indici che hanno perso di più, superata dal ribasso di Francia e Germania.
Al termine di una giornata di sofferenza, che ha consegnato un nuovo segnale ribassista che rende probabile l’estendersi della correzione ben oltre i livelli raggiunti, ha lenito un po’ il dolore la comunicazione, a mercati chiusi, di un ottima trimestrale di Facebook, mentre oggi si attendono i conti di Apple.
Stamane le Borse asiatiche hanno tenuto botta molto bene, probabilmente per merito di Facebook e dell’indice PMI cinese in lieve miglioramento a 49,1 (però sempre meno di 50 che divide le attese di rallentamento da quelle di espansione economica), garantendo un’apertura probabilmente in rimbalzo per i listini europei.
Oggi potremmo perciò assistere almeno al tentativo di pull back dei mercati azionari che si giocheranno le ultime carte per negare il segnale ribassista.
Se fallirà il ritorno di SP500 oltre 1.425 non dovrebbero più esserci dubbi sulla correzione ed i mercati azionari dovrebbero nuovamente accelerare al ribasso. Se invece riusciranno nell’impresa si tornerà a sfogliare la margherita della correzione. Personalmente reputo più probabile la prima ipotesi.  

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<