Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Un Ambiguo Doppio Massimo
15/10/2012 09:34

Si è conclusa abbastanza male la settimana scorsa, sui mercati azionari, nonostante alcuni dati macroeconomici americani non negativi, come quello sui sussidi di disoccupazione, in forte calo e la fiducia dei consumatori in deciso rialzo.
Ciononostante l’indice americano SP500 non è riuscito a risollevare il capo dopo una discesa di 5 giorni dai massimi di quota 1.471 ed ha chiuso la settimana a 1.428,6 punti, al di sotto, seppur di poco del minimo della precedente gamba correttiva, 1.430,5 da cui il 26 settembre riuscì a rimbalzare fino, appunto, a 1.471.
Abbiamo perciò il completamento di un modello di inversione ribassista di tendenza (doppio massimo) che avrebbe un obiettivo di arrivo a 1.390, quasi il 3% in meno rispetto alla chiusura di venerdì. Notiamo anche che la chiusura di venerdì ha infranto anche la trend line rialzista che sostiene il rialzo estivo partito il 4 giugno.
Però dobbiamo anche riconoscere che lo sfondamento, sia della trend line che del supporto, è stato non molto evidente, non certo violento come si converrebbe ad un mercato che abbia deciso con chiarezza la strada da percorrere. Inoltre notiamo che per ora la media mobile a 50 periodi sta contenendo le vendite e non è stata ancora infranta. Necessitano quindi conferme ribassiste nella settimana entrante, prima di dare per spacciato il movimento rialzista che accompagna l’indice americano da inizio estate.
Se tali conferme arrivassero, la negatività non mancherebbe di interessare anche l’Europa, che si troverebbe trascinata al ribasso e forse accentuerebbe la caduta, dato che il rimbalzo che negli USA riportò quasi sui massimi l’indice, in Europa è stato assai più flebile.
Occorre però stare attenti ai falsi segnali. Se venerdì la rottura del supporto e della trend line sono stati di pochissimi punti, significa che gli ottimisti non hanno ancora gettato la spugna ed hanno ancora comprato, fronteggiando ancora bene le vendite in arrivo. Se oggi riuscissero a far recuperare all’indice i valori persi venerdì (e basterebbe una frazione di punto percentuale) potrebbero invalidare questa settimana l’impostazione ribassista costruita venerdì dai venditori.
La battaglia non è ancora finita e soprattutto è ancora presto per dichiarare il vincitore.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.   Prova 1 mese GRATIS!

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  Prova 1 mese GRATIS!

In più avrai la possibilità di partecipare ai Webinar (almeno 2 al mese) riservati agli iscritti a GOLD e GAP.