Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Bastera' il topolino del G20?
20/06/2012 08:49

Il nervosismo e la scarsa visibilità del futuro da parte dei mercati finanziari si è espressa anche ieri nell’ennesima manifestazione di volatilità, questa volta al rialzo. La strada che il giorno prima i mercati azionari hanno percorso al ribasso, nonostante l’esito “positivo” delle elezioni greche, è stata di nuovo fatta al rialzo e in sostanza dopo due giorni i mercati si ritrovano quasi dove erano nelle prime battute di lunedì, dopo il balzo iniziale.
Che cosa è successo per far tornare il sereno negli occhi dei mercati?
Assolutamente nulla di concreto. Il G20 ha prodotto di concreto soltanto il rafforzamento del capitale del Fondo Monetario per oltre 400 miliardi. Per il resto, le solite chiacchiere, come le altre volte, con americani e BRICS che invitano l’Europa a fare il possibile per uscire dalla crisi e gli europei a rispondere che lo faranno. Tutti quanti però fanno ben attenzione a non dire quel che si intende fare, per il semplice fatto che non c’è il minimo accordo sul da farsi.
Si parla di procedere nell’integrazione del sistema bancario. Significherà una nuova autorità di controllo bancario europea, che si aggiungerà alle molte già esistenti, come l’EBA, le singole banche centrali nazionali e la BCE? Se è così, no, grazie. Ci bastano le attuali. Significherà fornire una garanzia europea ai correntisti per evitare il fuggi fuggi dalle banche in odore di fallimento? Questa sarebbe una soluzione sicuramente più efficace. Lo capiremo solo nei prossimi giorni.
Monti ha buttato là una proposta che la Merkel non potrà accettare e che i giornali hanno definito come arma anti-spread: niente meno che usare il fondo salva-stati per comprare i titoli di stato dei paesi in difficoltà. Equivale ad ottenere aiuti senza doverli chiedere ufficialmente e soprattutto senza dover fare i compiti che vengono assegnati dalla Troika a chi fa richiesta di salvataggio, come è già successo a Grecia, Irlanda e Portogallo. Realisticamente, c’è qualcuno che può pensare che la Merkel, che ha detto no agli eurobond, accetti di finanziare l’acquisto dei monnezza-bond senza condizioni? Se la Iron-Lady dirà sì, allora l’impresa porterà Monti ad essere confermato Presidente del Consiglio per i prossimi 50 anni, oppure nominato Capo dello Stato, a sua scelta.
Comunque si è percepito che al G20 la Merkel è stata messa all’angolo e strattonata da tutte le parti, non ultima da Obama. Vedremo se le pressioni partoriranno i prossimi giorni, nei vertici europei ormai imminenti, qualcosa di più del solito topolino che è uscito ieri dalla montagna del G20.
I mercati comunque hanno ritenuto di accontentarsi del topolino e non forzare ulteriormente l’affondo a Spagna ed Italia. Sono così scattate le prese di beneficio dei ribassisti, mentre le banche si sono riprese, confidando che qualcosa di buono per loro arriverà, e gli indici italiano e spagnolo ieri hanno ripreso la testa del gruppo nelle performances giornaliere.
Anche se si continua a vivere alla giornata ed oggi non ci sarebbe molto da stupirsi se dovesse tornare d’attualità il segno meno, dagli USA a sostenere i mercati potrebbe arrivare Bernanke, che dopo la riunione della FED potrebbe annunciare una nuova tornata di Quantitative Easing, per la gioia della speculazione che potrà riprendere alla grande il carry trade interrotto al termine della precedente tornata di stimolo monetario.
Insomma, le giornate sono movimentate, dense di trappole, ed il caos regna sovrano. L’ideale per far perdere soldi a chi insegue le notizie.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.   Prova 1 mese GRATIS!

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  Prova 1 mese GRATIS!

In più avrai la possibilità di partecipare ai Webinar settimanali online riservati agli iscritti a GOLD e GAP.