Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

ECCESSI E DIVERGENZE CRESCONO ANCORA
03/09/2020 09:15

Se nel commento di ieri mattina ho avvisato della presenza di eccessi rialzisti raramente riscontrati in precedenza, che dire dopo la seduta di ieri, che ha ulteriormente esteso il rialzo degli indici USA ed ha visto anche quelli europei unirsi finalmente al rally americano?

Non mi resta che aggiornare il conteggio degli eccessi. Le sedute rialziste per l’indice SP500 sono diventate 9 nelle ultime 10 giornate di borsa. Quella di ieri ha segnato addirittura un’accelerazione rispetto alle precedenti, iniziando in gap rispetto ai valori di martedì. Si è poi estesa euforicamente nella seconda parte fino a portare il massimo storico dell’indice SP500 a quota 3.588 e chiudere a 3.580, con un saldo di giornata a +1,54%. Con questa ulteriore prova di forza (o di incoscienza?) l’indicatore RSI(14) sul grafico giornaliero ha raggiunto il livello di 82,9, che può essere confrontato nell’ultimo decennio con un solo precedente superiore: il formidabile rally del gennaio 2018, quando il 12 gennaio venne raggiunta quota 83,4 e il 26 gennaio addirittura 86,7. La visione del grafico di quel clamoroso inizio d’anno 2018 induce a due riflessioni. La prima è che dopo l’eccesso record del 12 gennaio l’indice nelle successive 9 sedute guadagnò ancora più del 3%, fino al massimo del 26 gennaio, dove concluse il rally con RSI a 86,7 ed il giorno dopo iniziò l’inversione ribassista del trend di breve periodo. Questa osservazione ci consiglia di non anticipare le inversioni di trend, specialmente quando il mercato esagera, perché, se esagera, significa che si sta muovendo al di fuori della logica. Occorre attendere con santa pazienza che sia lui a decidere quando aprire gli occhi alla realtà.

La seconda riflessione che i grafici ci suggeriscono riguarda le conseguenze del ritorno alla realtà. Dal massimo del 26 gennaio l’inversione ribassista provocò un capitombolo del -12% nelle successive 10 sedute, cambiando l’umore del mercato dall’euforia al panico.

Vale pertanto l’insegnamento del famoso proverbio “Chi troppo in alto sal cade sovente precipitevolissimevolmente”, che ci ricorda di non sottovalutare le inversioni che partono da questi livelli esagerati di eccesso.

Riguardo alla divergenza tra indice SP500 e VIX, che ho segnalato ieri, debbo deludere chi pensa che il forte rialzo di ieri abbia sistemato il VIX e cancellato la pericolosa divergenza di comportamento. Il VIX ieri, anziché scendere in risposta al mercato che saliva, ha chiuso addirittura in lieve rialzo rispetto al giorno precedente, prolungando ed accentuando la divergenza.

Insomma: il pericolo è aumentato ed è destinato ad aumentare se anche oggi i mercati saliranno ulteriormente. Peccato che quelli europei siano reduci da una sottoperformance drammatica rispetto ai mercati americani e solo ieri, con forte ritardo, si siano uniti alla festa. Eurostoxx50 ha segnato +1,83% ed il nostro FtseMib +1,34%.  E’ un peccato, perché la performance da inizio anno è ancora fortemente negativa (Eurostoxx50 quasi -10% e il FtseMib quasi -15%). Non parliamo poi della distanza dai massimi pre-virus del febbraio scorso.

La facile scommessa è che quando Wall Street deciderà, presto o tardi, ma comunque tra non molte sedute, di correggere dai massimi storici, in Europa al danno di non essere riusciti a tornare ai valori pre-virus quando l’euforia americana ci avrebbe dato una mano, si aggiungerà la beffa di veder avvicinarsi nuovamente i minimi di marzo.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<