Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

SI TIRA AVANTI ASPETTANDO IL MATCH
28/06/2019 08:15

L’incontro tra Trump e Xi Jinping, che è stato ufficialmente fissato all’ora di pranzo di domani ad Osaka, viene visto dai mercati come l’evento in grado di determinare il movimento dei mercati almeno nella prima parte di luglio. Nella seconda metà del prossimo mese prevarranno poi le scommesse su quel che farà la FED nella riunione del 31 luglio. Ma anche sul comportamento della FED graverà l’esito della sfida negoziale tra lo squalo di Washington ed il gatto di Pechino.

E’ così giustificata in questi giorni di spasmodica attesa la cautela dei mercati, che non si azzardano a dare per scontato né una riuscita piena, né un fallimento del testa a testa.

Lo scenario che ritengono più probabile è un accordo per riprendere le trattative, ma senza che vengano rimosse le diffidenze reciproche e tutti i dispetti che negli scorsi mesi si sono stratificati. Diciamo che una conclusione che rinvii a settembre l’innalzamento dei dazi sui 320 miliardi di dollari di importazioni cinesi, già deciso da Trump per entrare in vigore in luglio, e metta in calendario nuovi incontri delle delegazioni per proseguire le trattative, sarebbe vista dai mercati come un successo.

Che i mercati, timidamente, puntino su questo scenario lo si è visto ieri. Nonostante l’arrivo nella mattinata europea di anticipazioni filtrate da Pechino, che riferivano di un leader cinese molto fermo sulle sue posizioni, che pretendono il rispetto da parte degli americani ed il ritiro di alcune pretese che difficilmente Trump potrebbe concedere senza passare per sconfitto, non c’è stata la corsa alle vendite. E’ vero che le borse europee, che stavano rimbalzando, sono precipitosamente tornate in negativo, ma la depressione non è durata molto e nel pomeriggio il pessimismo è stato accantonato, tanto che la chiusura di seduta in Europa è stata in pari su Eurostoxx50, ma lievemente positiva su Dax tedesco e Ftse-Mib. In USA, dopo 4 sedute negative, SP500 ha finalmente messo a segno un piccolo rimbalzo (+0,38% a 2.925). La seduta si è svolta tutta all’interno del range segnato nella barra precedente, il che non permette affatto di parlare di inversione di tendenza, ma il segno positivo arresta quantomeno lo smottamento dei valori dal 21 giugno, il giorno in cui è stato realizzato il massimo storico.

Il saldo provvisorio della settimana è ancora negativo e non sarà facile azzerarlo oggi, a meno di soffiate molto positive e sufficientemente credibili.

Come tutte le partite di poker solo quando verranno calate le carte capiremo chi ha il miglior gioco in mano. Prima di quel momento tutto quel che si dice o che si vuole far credere può essere parte del bluff.

Perciò non resta che attendere. Del resto in queste sedute i mercati ci fanno vedere ben poco ed anche i pochi segnali che sembrano arrivare possono essere falsificati da quel che capiterà domani.

Lunedì avremo probabilmente le idee un po’ più chiare. Prima di allora ogni scommessa è ad alto rischio.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<