Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

WALL STREET E' PIUTTOSTO AFFATICATA
07/03/2019 08:45

Il lungo braccio di ferro tra rialzisti e ribassisti a ridosso della resistenza di area 2.800 – 2.820 dell’indice SP500, sembra in via di risoluzione a favore dei ribassisti.

Ieri SP500 è tornato sui minimi di lunedì scorso, raggiunti al termine delle 3 ore iniziali di forte calo.

Questo livello di 2.768 per il momento non è stato infranto e mantiene l’indice all’interno di uno stretto corridoio orizzontale, compreso tra la fascia di resistenza ed il livello di 2.765, che l’indice occupa ormai da 11 sedute. La prima conseguenza è che ora gli oscillatori si stanno rapidamente scaricando e l’ipercomprato è stato ampiamente digerito. Detto in altri termini, l’inerzia rialzista che ha sostenuto il recupero dell’indice americano da Santo Stefano fino a lunedì scorso, pare quasi del tutto esaurita. La rottura del pavimento di questo trading range potrebbe aprire la strada ad una correzione ribassista più significativa, che troverebbe ostacolo nelle medie mobili a 200 e a 50 sedute, ed un primo obiettivo nei pressi di 2.680 punti.

A condizionare negativamente la seduta americana (SP500 -0,65%, Nasdaq100 -0,62%) non ci sono stati fatti significativi, eccettuato il brutto dato sulla bilancia commerciale USA di dicembre, pubblicato con un mese di ritardo per colpa dello shutdown, che ha visto il deficit salire a livelli record. Pare la chiara dimostrazione che i dazi non servono a proteggere alcunché, dato che, da quando Trump ha introdotto queste barriere protettive, il deficit commerciale americano è sempre e solo peggiorato.

In questo clima di fatica americana, l’Europa ha tentato di volare comunque alto, approfittando dei rumor, che hanno soffiato sui mercati, provenienti da ambienti non meglio identificati della BCE, che oggi, stando a queste voci, dovrebbe rivedere significativamente al ribasso le previsioni di crescita e di inflazione europea, preparando il terreno per l’annuncio di un nuovo round di finanziamenti agevolati alle banche (TLTRO). Resta solo la suspense sui dettagli dell’operazione, che difficilmente Draghi sarà in grado di annunciare, mentre il dado sulle intenzioni di effettuare questa misura accomodante sembra ormai tratto.

Ne hanno beneficiato le banche, soprattutto quelle italiane e spagnole, che sono quelle che attingeranno maggiormente al prestito straordinario ed agevolato, dovendo rimborsare nel 2020 gran parte dei finanziamenti ottenuti nelle precedenti emissioni TLTRO del 2014 e 2016. Così le rispettive borse hanno potuto salire in modo significativo (+0,65% il Ftse-Mib e +0,42% l’Ibex spagnolo), incuranti dei segnali di debolezza provenienti dall’America. Ad aiutare il settore bancario è stato anche il sensibile calo dei rendimenti e dello spread sui BTP italiani.

Oggi la seduta sarà ancora calamitata dalla riunione BCE. Tuttavia le notizie positive sono già nei prezzi, proprio per le soffiate arrivate ieri. I mercati azionari europei paiono perciò vulnerabili a eventuali messaggi non completamente rispondenti alle elevate attese, oltre che all’accelerazione ribassista che potrebbe arrivare da Wall Street, se il supporto di area 2.765 di SP500 dovesse cedere.

Per questi motiva la cautela oggi sarà sicuramente un’ottima compagna di viaggio.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<