Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

LA BABELE DELLE LINGUE
05/06/2018 08:38

La settimana che porta nel vivo del mese di giugno si è aperta nel segno della continuità per i principali mercati, che hanno esteso ancora un pochino il rialzo messo in mostra nella seconda parte della scorsa settimana.

I principali indici occidentali, sia americani che europei, hanno aggiunto circa mezzo punto percentuale ai livelli di venerdì scorso. A tirare, ancora una volta, è stata la borsa USA, che ha approfittato di buoni dati macroeconomici, che stanno giungendo negli ultimi giorni e rivelano una probabile accelerazione del ciclo nel secondo trimestre. L’indice principale, SP500, ha fatto un passo importante nella sua marcia di avvicinamento ai massimi storici, riuscendo a superare la barriera di 2.742, penultimo ostacolo che lo separava dai massimi. Se oggi confermerà la rottura rialzista può puntare alla successiva resistenza di 2.802, cioè il secondo massimo discendente del movimento correttivo dai massimi assoluti, realizzato il 13 marzo scorso, ed ultima barriera tra l’indice ed il suo massimo storico di 2.873.

In Europa gli indici sono ancora molto più distanti dai rispettivi massimi annuali, ma del resto anche la forza dell’economia europea, nel trimestre in corso, è lontana da quella USA.

Il nostro Ftse-Mib ieri è stato il peggiore tra i principali indici europei, tra i pochissimi a chiudere in negativo la giornata (-0,45% con approdo a 22.010). Il forte rimbalzo che si è visto nelle ultime tre giornate consecutive della scorsa settimana, che lo ha portato venerdì scorso fin sopra 22.400 e a recuperare quasi il 40% della forte scivolata di maggio, pare essersi arrestato. Anzi, a dire il vero, il grafico disegna un chiaro segnale ribassista (Bearish Engulfing) che potrebbe decretare la ripartenza del ribasso. E’ ora assolutamente necessario che non venga rotto al ribasso il minimo di 21.122 realizzato martedì scorso.

Oggi il Governo Salvini-Di Maio (prestanome Conte) si presenta alle camere per ottenere la scontata fiducia. Ma ieri i mercati non hanno apprezzato molto la Babele delle lingue all’interno della maggioranza sulla Flat Tax, di cui sono state presentate tre versioni diverse. Non devono essere state  molto gradite, da chi ci sta attentamente osservando per valutare la nostra affidabilità, neanche le uscite di Salvini, che ha subito creato un incidente diplomatico con la Tunisia (“esportano galeotti sui barconi”), ed ha affermato di voler fare un’alleanza nientemeno che con l’ungherese sovranista Orban, per cambiare le politiche europee sull’immigrazione.

Occorrerà spiegare urgentemente a Salvini che, ora che ha un ruolo istituzionale, ogni dichiarazione che fa ha un peso ben diverso dalle sparate che faceva in campagna elettorale. E dirgli che esiste anche una regola che imporrebbe di non esternare a mercati aperti dichiarazioni che possano influenzarli. E’ vero che l’esempio di maleducazione finanziaria vien dall’alto. Trump venerdì scorso ha anticipato di un’ora, con un Tweet esaltato, la diffusione del dato ufficiale sulla creazione di posti di lavoro, che lui conosce sempre con un giorno d’anticipo. Ha consentito così a qualcuno di posizionarsi e lucrare. Non si era mai visto prima un comportamento così scorretto da parte di un Presidente.

Non vorrei che il “cambiamento” tanto sventolato riguardasse soprattutto il modo di fare comunicazione, manipolando a proprio piacimento i mercati con dichiarazioni buttate come pietre nello stagno. 

La giornata odierna, interviste a parte, potrebbe consentirci di verificare se siamo già ad una ripresa del ribasso, oppure se il risultato di ieri va interpretato come una pausa per raccogliere le forze e tentare di superare quel 22.450 che per ora ha fermato le velleità di rimbalzo.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<