Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Tre rimbalzi non fanno una inversione
22/06/2016 08:36

Con la seduta rialzista di ieri, anche se l’entusiasmo è stato più moderato, sono 3 le sedute di rimbalzo per i mercati europei.
Siamo così arrivati al completamento del rimbalzo. Dal punto di vista tecnico i meri rimbalzi nella maggior parte dei casi si fermano entro le 3 sedute. In questo caso specifico il rimbalzo è stato molto violento ed è riuscito a portare gli indici europei che seguiamo maggiormente (Eurostoxx50, Dax e Ftse-Mib)  a contatto di importanti resistenze il cui superamento sarebbe una notizia importante.
Eurostoxx50 ha completato il pullback contro la trendline che delimita il triangolo sfondato al ribasso il 10 giugno ed ora avrà difficoltà a rientrare dentro la figura. Il Dax ieri ha fermato il suo recupero sulla media mobile a 20 periodi e sta incontrare dal basso la sua media mobile di lungo periodo a 200 sedute. Il nostro Fib è arrivato all’incontro con le medie a 20 e 50 periodi e ieri non ha saputo oltrepassarle. Se il rimbalzo europeo si fermasse su queste resistenze sarebbe stato inutile a modificare l’impostazione di fondo dei mercati azionari europei, ancora orientata al ribasso.
Peraltro ieri sono circolati altri sondaggi sulla Brexit che hanno ridimensionato il vantaggio del fronte propenso a rimanere nella UE. L’impatto emotivo del martirio di Jo Cox si è stemperato e la fine del silenzioso fair play che ha fermato la campagna elettorale fino ai funerali della deputata uccisa, hanno permesso agli arrabbiati di rialzare la voce in un acceso dibattito a Wembley e di contrapporla a quella allarmata dell’establishment britannico e globale (ieri hanno fatto sentire la loro pressione anche i due più potenti burocrati monetari del mondo, Janet Yellen e Mario Draghi).
Ciò contribuisce a rendere nuovamente più incerto l’esito del voto, anche se i mercati continuano a ritenere assai più probabile la vittoria dello status quo, a cui dovrebbe contribuire assai la decisione di un 10% circa di cittadini inglesi che ancora non hanno scelto come votare. E’ una percentuale ancora alta, che normalmente si orienta sul filo di lana in maggioranza sul fronte più rassicurante.
I mercati sono ancora fiduciosi, ma ieri hanno perso molta della esagerata baldanza che hanno mostrato nelle due arrembanti sedute precedenti.
Sarei molto sorpreso se oggi o domani non si affacciassero prese di beneficio significative, dato che si fa sempre più forte la tentazione di incassare un rimbalzo che, a seconda delle specificità dei vari indici europei, oscilla intorno al 10% dai minimi di giovedì scorso ai valori di chiusura della seduta di ieri.
Consideriamo inoltre che il gap rialzista, aperto lunedì mattina da tutti gli indici europei, è molto ampio ed attira i venditori, mentre spaventa un pochino chi deve comprare ora.
Aspettiamo perciò l’esito del referendum senza troppa apprensione né eccessive illusioni.
Chi vuole approfondire un po’ il tema Brexit può leggersi un mio articolo pubblicato ieri al seguente link: http://www.borsaprof.it/commenti_analisi.asp?id=1830
 

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<