Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Stanca attesa degli eventi
29/04/2014 08:48

L’inizio di settimana è stato senza grandi emozioni. Tutti i mercati occidentali hanno chiuso le contrattazioni in modesto rialzo, dato che dalla crisi ucraina non sono venuti colpi di scena e che, tutto sommato, la montagna di nuove sanzioni verso la Russia, decisa da USA e UE, ha partorito il topolino consistente nel blocco dei beni e dei passaporti di soli 7 funzionari vicini a Putin. Il quale, del resto, non ha mosso ulteriormente le acque e si è astenuto ieri dal fomentare nuovi disordini nelle zone di crisi dell’Ucraina orientale.
Siccome dal fronte dei dati societari non erano previste comunicazioni di grossi calibri ed anche i dati macroeconomici erano quasi assenti, la giornata si è espressa con un po’ di volatilità e conclusa un po’ dappertutto con un lieve recupero dai livelli che hanno chiuso la scorsa settimana.
La situazione resta perciò sostanzialmente immutata, in attesa che le acque della direzionalità vengano mosse da fatti nuovi, sia sul fronte geopolitico, dove si attendono le ritorsioni economiche “dolorose per l’Europa” minacciate da Putin, sia in ambito macroeconomico e societario americano, dove avremo parecchie notizie a cui i mercati non potranno essere insensibili. Spiccano in ambito macroeconomico le decisioni del FOMC che si riunisce oggi e domani, la prima stima sul PIL USA del 1° trimestre 2014 (domani) e i dati sul mercato del lavoro USA che arriveranno a fine settimana. In ambito societario oggi avremo un nutrito gruppo di comunicazioni trimestrali sia in USA (Ebay e Twitter soprattutto) che in Europa (Santander, Deutsche Bank, Eni, Orange, Sanofi, e Volkswagen le principali).
Insomma: l’incertezza regna più sovrana che mai. La direzionalità di ampio respiro è un ricordo che si allontana sempre più nel tempo. I principali indici sono al centro di aree di trading range che nulla dicono sulle intenzioni future dei mercati.
La condizione peggiore per far trading direzionale e per scrivere qualcosa di interessante. Vorremo mica metterci a commentare le sparate di Berlusconi?

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

VUOI FARE TRADING CON SODDISFAZIONE?

IMPARA IL TRADING DA CASA:  9 Webinar in diretta e differita per imparare a fare bene il trading online. Il primo webinar è gratis.

FARE TRADING CON LE OBBLIGAZIONI: 2 Webinar in diretta e differita per capire il mondo delle obbligazion per l’investimento ed il trading .

APRI LA PORTA A FUTURES ED OPZIONI: 2 Webinar in diretta e differita per imparare ad utilizzare nel tuo trading gli strumenti finanziari derivati.

                                           SCOPRILI QUI