Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

Il Calo e' un Evento
17/05/2013 08:46

Il mercato azionario USA, rappresentato dall’indice SP500, è finalmente riuscito a realizzare una seduta in cui i venditori hanno prevalso sui compratori fino alla fine. Abbiamo infatti rivisto una candela nera, evento assai raro nell’ultimo mese di entusiastico rally. Delle ultime 20 sedute, solo 4 sono terminate con l’indice che a fine seduta valeva meno di quanto segnasse all’inizio. Se poi andiamo a contare quante sono state le giornate in cui si è segnato un minimo inferiore a quello della seduta precedente, ne troviamo solo 2, e ieri non è una di queste.
Si tratta di chiari segni di febbre rialzista piuttosto significativa. Da un lato ci confermano che la rottura dei massimi storici del 2007 non dovrebbe essere stata un fuoco di paglia, ma una precisa volontà di andare a segnarne altri ben più elevati. Potremmo assistere al protrarsi della fiammata speculativa alimentata dal combustibile della liquidità gratuita fornita dalle Banche Centrali ancora per qualche mese, prima che il consolidamento della crescita mondiale le obblighi ad iniziare una marcia indietro che farebbe scoppiare la bolla speculativa. Potrebbe persino trattarsi dell’inizio di un bull market di lungo periodo, con l’intenzione di scontare un futuro roseo per l’azionario americano e la ritrovata via della crescita sostenibile, che in questo momento non si vede ancora, ma che i mercati, che spesso hanno la vista molto lunga, potrebbero decidere di scontare con il loro consueto largo anticipo.
Comunque sia, ora l’operatività in ottica di medio periodo deve essere quella di comprare sulle correzioni, come si fa quando il trend è solidamente impostato al rialzo.
Nel breve però gli eccessi rialzisti accumulati necessitano di una pausa, magari anche non troppo lunga e non troppo profonda, per smaltire tali eccessi.
Attenzione però: il fatto che la febbre sia alta non significa che automaticamente debba scendere fin da subito. Significa solo che in queste situazioni, per chi intende posizionarsi ora al rialzo, aumentano i rischi di imminenti battute d’arresto.
Non so se anche oggi il mercato Usa vorrà estendere la correzione. Sarebbe una notizia, perché per vedere due giornate negative consecutive occorre andare indietro fino al 17-18 aprile scorsi.
E’ una notizia che il Giappone non ci dà, poiché stamane l’indice Nikkei ha recuperato tutta la mini-correzione di ieri ed eguagliato il massimo di ieri, che è anche il massimo segnato da questa borsa  dopo il 2007.
In Europa sembra esserci meno entusiasmo, sulla scorta dei brutti dati sulla (de)crescita pubblicati ieri ed è possibile che si estenda la correzione.
La nostra Piazzaffari, che ieri si è sottratta al calo, dovrebbe allinearsi oggi, dato che è abbastanza difficile che dal Consiglio dei Ministri di oggi il Governo Letta possa partorire notizie in grado di infiammare l’entusiasmo degli italiani. Il tirare a campare è la politica ancora oggi più in voga nel nostro paese, come lo è da sempre. Il problema è che a forza di tirare a campare si schiatta.

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

UN AIUTO PER LA TUA OPERATIVITA'

I nostri SERVIZI INFORMATIVI ti aiutano a guadagnare in borsa con un metodo chiaro, semplice, efficace e, soprattutto, replicabile!
 

GOLD, Report Quotidiano sul Mercato Azionario, fornisce ogni giorno indicazioni di acquisto e vendita sul azioni italiane, sulle blue chips  europee e sui principali ETF-ETC quotati.     >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<

GAP, Report settimanale per investire con ottica di medio periodo su Fondi ed ETF.  >>>  Provalo GRATIS per un mese!  <<<