Dal 2000 aiutiamo a
fare trading con metodo,
con newsletter e corsi
in tutta Italia.
GRATIS per te Le Newsletter I Corsi
 

La cura da cavallo salvera' l'America dalla Recessione? (di Pierluigi Gerbino)
23/09/2007

Ti piacerebbe guadagnare in borsa in 5 minuti al giorno?
Il nostro report GOLD ti propone un metodo chiaro, semplice e facilmente replicabile!
Clicca qui per provarlo GRATIS per un mese!
La settimana passata è stata completamente monopolizzata da quello che possiamo definire “l’evento”. Il capovolgimento della politica monetaria americana, con il brusco taglio dei tassi, ha dato una sferzata ai mercati accantonando ai margini dell’interesse tutti gli altri dati macroeconomici.
Siccome il taglio è stato molto aggressivo e lascia presumere che proseguirà ulteriormente, le borse hanno festeggiato, sull’onda dei ricorsi statistici, che vedono sempre le borse reagire bene ad un taglio, a maggior ragione se superiore all’entità prevista. Nel contempo il dollaro è scivolato oltre 1,41, a livelli ormai quasi da “ultima spiaggia” nei confronti dell’euro, mentre il petrolio ha proseguito la sua marcia verso quota 84 dollari.
Il movimento sui mercati valutari sembra guidato da aspettative di maggior debolezza nella crescita economica, mentre quello sull’azionario da componenti più emotive, quasi da riflesso condizionato, poiché è evidente che se gli Usa andranno in recessione non si capisce bene che cosa ci sia da festeggiare sull’azionario.
L’aspetto emozionale si è visto molto bene nei giorni seguenti il taglio dei tassi, in cui, benchè siano stati pubblicati dati macro non proprio entusiasmanti, come la prosecuzione della flessione del settore edilizio ed il superindice molto più negativo delle attese, le borse hanno mantenuto tutti i guadagni isterici seguiti all’annuncio di Bernanke, snobbando tali dati.
A proposito di Bernanke è da notare ilprofondo mutamento di tono del comunicato che ha accompagnato il taglio dei tassi.
Mentre fino a luglio la FED affermava noiosamente che gli Usa proseguivano nel loro ritmo di crescita moderata, che non si vedevano rischi di rallentamento, ma occorreva stare in guardia piuttosto sulle spinte inflazionistiche, l’ultimo comunicato ha fatto un salto mortale.
La crescita è messa a rischio dagli effetti della crisi finanziaria, in grado di “intensificare la correzione immobiliare e di contenere la crescita più in generale”. L’inflazione invece sta mostrando una apprezzabile moderazione. Cioè sta capitando esattamente quel che fino a prima delle ferie la FED si ostinava a negare.
Molto significativa è stata l’ammissione dello stesso Bernanke, fatta giovedì nell’audizione al Senato, di essersi sbagliato ed aver sottovalutato la crisi dei mutui.
Apprezzo la correttezza ma non la capacità di previsione.
Ora, evidentemente, il problema è capire se l’allarmismo di Bernanke non rischi di far passare il sistema economico USA dalla padella della possibile recessione alla brace dell’inflazione, o magari in tutte e due. E’ presto per verificarlo.
Attendiamoci comunque un po’ di mesi di debolezza congiunturale, con gli USA a lottare contro la recessione.
Nei prossimi giorni avremo una nutrita serie di dati che fotograferanno la situazione macro di agosto, quando è scoppiato il bubbone subprime.
 
MARKET MOVERS dei prossimi giorni
Giorno
Ora
Dove
Evento
Preced.
Previs.
Commento
Lun. 24
19:00
USA
Discorso di Bernanke sulla scuola
 
 
Poco importante
 
 
USA
Comunicazioni societarie: Mediobanca
Mar. 25
10:00
GER
Indice IFO Settembre
105,8
105,0
 
 
16:00
USA
Fiducia consumatori (Conf. Board) Settembre
105,0
104,50
Se superiore a previsioni positivo per azionario e dollaro.
 
16:00
USA
Vendita case esistenti Agosto ann.
5,75 mln
5,60 mln
Negativo per azionario e dollaro se sotto previsioni
 
 
 
Comunicazioni societarie: ERG
Mer. 26
 
GER
Indice prezzi al consumo Settembre a/a
+1,90%
+2,30%
 
 
13:00
USA
Mutui ipotecari MBA settim.
2,4%
 
 
 
 
USA
Riserve petrolio settim. barili
 
 
 
 
14:30
USA
Ordini beni durevoli Agosto m/m
+6,0%
-2,30%
Negativo per azionario e dollaro se sotto previsioni
 
17:10
EUR
Discorso di Trichet
 
 
 
 
 
 
Comunicazioni societarie: Luxottica
Gio. 27
10:00
GER
Variazione n. disoccupati Settem.
-15.000
-20.000
 
 
10:00
EUR
Moneta M3 Agosto a/a
11,7%
11,6%
 
 
14:30
USA
PIL (3° stima) t/t ann
+4,0%
+3,90%
Scontato dai mercati
 
14:30
USA
Sussidi disoccupazione settim.
311.000
315.000
 
 
16:00
USA
Vendita nuove case Agosto ann
0,87 mln
0,83 mln
Negativo per azionario e dollaro se sotto previsioni
 
19:00
USA
Discorso di Bernanke
 
 
 
Ven. 28
1:30
JAP
Prezzi al consumo Agosto a/a
0%
-0,20%
 
 
11:00
EUR
Indice fiducia econom. Settembre
110,0
109,30
 
 
11:00
EUR
Prezzi al consumo (stima flash) Settembre a/a
+1,70
+2,10
 
 
14,30
USA
Spese per consumi Agosto m/m     
+0,40%
+0,30%
 
 
14:00
USA
Redditi delle famiglie Agosto m/m
+0,50%
+0,30%
 
 
15:45
USA
PMI Chicago Settembre
+53,80
+53,50
Se supera previsioni positivo per azionario
 
16:00
USA
Spesa in costruzioni m/m
-0,40%
-0,10%
 
 
16:00
USA
Fiducia famiglie (Michigan) Settembre
83,40
83,80
 
Lun. 1
08:00
JAP
Rapporto Tankan 3° trim.
23
 
 
 
08:00
GER
Vendite al dettaglio Agosto m/m
+0,30%
+0,50%
 
 
10:00
EUR
PMI (manifatturiero) Settembre
54,30
 
 
 
16:00
USA
Indice ISM (manif.) Settembre
52,90
 
 
Mar. 2
11:00
EUR
Prezzi alla produzione Agosto a/a
+1,80%
 
 
Mer. 3
10:00
EUR
PMI (composito)
+57,40
 
 
 
11:00
EUR
Vendite al dettaglio Agosto m/m
+0,10%
 
 
 
16:00
USA
Indice ISM (servizi) Settembre
55,80
 
 
Gio. 4
14:30
USA
Sussidi disoccupazione settim.
 
 
 
 
16:00
USA
Ordinativi industriali Agosto m/m
+3,70%
 
 
Ven. 5
14:30
USA
Nuovi occupati Settembre
-4.000
 
 
 
14:30
USA
Tasso di disoccupazione Settembre
+4,60%
 
 
Legenda: In neretto i dati più importanti; a/a= anno su anno;   m/m= mese su mese; t/t= trimestre su trimestre; t/t a= trimestre su trimestre annualizzato; ann. = dato annuo; prel.= preliminare; rev.= revisione; def.= definitivo; Preced.= ultimo dato pubblicato; <= minore; >= maggiore; Previs.= media previsioni analisti; mln= milioni; mld= miliardi; $=dollari; brl=barili
Dati tratti da Ufficio Studi Banca Intesa; Bloomberg, CNN. Commenti di Borsaprof.it
 
 

____________________________________________________________________________________________________
Pierluigi Gerbino - P. Iva 02806030041
v. Torino 81 - 12048 Sommariva del Bosco (CN)

I contenuti, le analisi e le opinioni pubblicati in questo sito sono realizzati da Pierluigi Gerbino, che se ne assume la responsabilità a tutti gli effetti. Tutti i diritti di utilizzo, riproduzione e divulgazione sono riservati. Nessuna parte del sito potrà essere prelevata, trasmessa, tradotta, pubblicamente esposta, distribuita o incorporata in altre opere d'ingegno.

VUOI FARE TRADING CON SODDISFAZIONE?

IMPARA IL TRADING DA CASA:  9 Webinar in diretta e differita per imparare a fare bene il trading online. Il primo webinar è gratis.

FARE TRADING CON LE OBBLIGAZIONI: 2 Webinar in diretta e differita per capire il mondo delle obbligazion per l’investimento ed il trading .

APRI LA PORTA A FUTURES ED OPZIONI: 2 Webinar in diretta e differita per imparare ad utilizzare nel tuo trading gli strumenti finanziari derivati.

                                           SCOPRILI QUI